1/ Cosa chiede davvero un bambino - e ciascuno di noi - a Babbo Natale? Gli auguri di Natale di Andrea Lonardo 2/ Babbo Feste, non Babbo Natale. Babbo Natale è un’espressione poco laica e troppo cattolica. Nota semi-seria, di Andrea Lonardo

- Scritto da Redazione de Gliscritti: 24 /12 /2018 - 14:41 pm | Permalink
- Tag usati: , ,
- Segnala questo articolo:
These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • email
  • Facebook
  • Google
  • Twitter

1/ Cosa chiede davvero un bambino - e ciascuno di noi - a Babbo Natale? Gli auguri di Natale di Andrea Lonardo

Riprendiamo sul nostro sito un articolo di Andrea Lonardo. Per altri articoli di andrea Lonardo, vedi al tag scritti_andrea_lonardo. Sul Natale, cfr. in particolare Come parlare del Natale, di Mitra e delle divinità solari?, di Andrea Lonardo.

Il Centro culturale Gli scritti (24/12/2018)

I bambini non vogliono solo regali di Babbo Natale. Ben più profondamente vogliono vedere Babbo Natale. I bambini vogliono incontrare Babbo Natale.

Con ciò è detto, come in un’immagine, la ricerca più profonda della nostra vita. Noi non vogliamo semplicemente taluni doni concreti, noi vogliamo il donatore!

Non ci bastano le cose, vogliamo le persone. E non ci bastano le persone, vogliamo Dio per avere la certezza che esse possano amare in eterno e vivere. Vogliamo l’amore del donatore delle persone stesse, oltre che il loro amore.

Fin dall’uomo primitivo, l’arte e i riti religiosi esprimono questo desiderio che costituisce l’uomo stesso: voler ricevere non solo i singoli “regali”, ma il “regalatore” stesso.

Per questo la discussione sulla verità ha sempre appassionato l’uomo. Anche gli atei discutono appassionatamente di Dio, al limite per negare che vi sia un “donatore” e per affermare che lo sia tout court la “natura”.

Ecco il Natale: il “donatore” si è reso visibile. Perché mai ci saremmo accontentati dei doni.

Auguri per un Natale nel quale possiamo incontrare colui che “scende dal camino”.

2/ Babbo Feste, non Babbo Natale. Babbo Natale è un’espressione poco laica e troppo cattolica. Nota semi-seria, di Andrea Lonardo

Riprendiamo sul nostro sito un articolo di Andrea Lonardo. Per altri articoli di andrea Lonardo, vedi al tag scritti_andrea_lonardo. Sul Natale, cfr. in particolare Come parlare del Natale, di Mitra e delle divinità solari?, di Andrea Lonardo.

Il Centro culturale Gli scritti (25/12/2018)

È fondamentale intervenire duramente contro l’espressione Babbo Natale, termine che ricorda l’oscurantista festa del Natale. Infatti un qualsivoglia bambino, se continuasse a sentir pronunciare il nome di Babbo Natale, potrebbe risolversi a porre l’intollerante domanda: “Babbo Natale: Natale di chi?”.

Come è bene che ogni ditta e ogni ente non invii messaggi di auguri natalizi con l’espressione “Buon Natale”, bensì solo “Buone feste”, così si deve incidere anche sul retrivo concetto di Babbo Natale.

Che senso avrebbe cancellare la parola Natale dagli auguri natalizi, se poi con i bambini continuassimo ad utilizzare quel nome?

Via, via, via! Vade retro Babbo Natale. Questo nome è termine poco laico e troppo cattolico e deve scomparire, soprattutto in ambito educativo.

Babbo Feste è la giusta espressione che rende onore alla laicità della nostra storia e del nostro Paese e limita l’invadenza della Chiesa cattolica.