L'irreligione è l'oppio dei popoli (da G.K. Chesterton)

- Scritto da Redazione de Gliscritti: 12 /12 /2016 - 08:59 am | Permalink
- Tag usati:
- Segnala questo articolo:
These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • email
  • Facebook
  • Google
  • Twitter

Da G.K. Chesterton, La cristianità a Dublino, 1933 (non è stato possibile controllare la fonte della citazione)

Lenin diceva che la religione è l'oppio dei popoli... Ma è solo credendo in Dio, che noi possiamo criticare il governo. Una volta abolito Dio, il governo diventa Dio. Questo fatto è scritto in tutta la storia umana; ma è scritto più chiaramente nella recente storia della Russia, che è stata creata da Lenin... Lenin è caduto solo in un piccolo errore.... La verità è che l'irreligione è l'oppio dei popoli. Ovunque le persone non credono in qualcosa al di là del mondo, adoreranno il mondo.