Il Re e il Principe..., di Luigi Santopaolo

- Scritto da Redazione de Gliscritti: 27 /11 /2016 - 22:08 pm | Permalink
- Tag usati: ,
- Segnala questo articolo:
These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • email
  • Facebook
  • Google
  • Twitter

Riprendiamo sul nostro sito un breve testo dal profilo FB di Luigi Santopaolo, pubblicato il 14/10/2016. Restiamo a disposizione per l’immediata rimozione se la sua presenza sul nostro sito non fosse gradita a qualcuno degli aventi diritto. I neretti sono nostri ed hanno l’unico scopo di facilitare la lettura on-line. Per approfondimenti, cfr. la sezione Maestri nello Spirito.

Il Centro culturale Gli scritti (27/11/2016)

Padre Afanasij parlava ai suoi discepoli: "Come era solito Cristo definire Satana?"

"Lo chiamava 'principe di questo mondo'".

"E chi è mai il principe?"

"Il principe è colui che è votato ad ereditare il trono, una volta che il re è morto".
"Satana, dunque, ambisce a divenire signore dell'universo, ma, essendo Dio Immortale, vana resta la sua ambizione
: nulla può, infatti, contro Colui che non è re per nomina, ma Signore per natura, la cui regalità resta tale anche quando lava i piedi agli apostoli. Egli è Re perché ha dato la vita, non perché indossi una corona. Siate re, dunque, secondo la regalità di Cristo, dando la vita per gli altri e non anelando ai titoli di questo mondo. Siate re, non principi".