Santo peccatore... di Luigi Santopaolo

- Scritto da Redazione de Gliscritti: 01 /11 /2016 - 17:38 pm | Permalink
- Tag usati: , ,
- Segnala questo articolo:
These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • email
  • Facebook
  • Google
  • Twitter

Riprendiamo sul nostro sito un breve testo dal profilo FB di Luigi Santopaolo, pubblicato l'1/11/2016. Restiamo a disposizione per l’immediata rimozione se la sua presenza sul nostro sito non fosse gradita a qualcuno degli aventi diritto. I neretti sono nostri ed hanno l’unico scopo di facilitare la lettura on-line. Per approfondimenti, cfr. la sezione Maestri dello Spirito.

Il Centro culturale Gli scritti (1/11/2016)

Un discepolo interrogò Rabbi Shammai: "Rabbi, può l'uomo santificarsi?" Il Rabbi domandò: "Quale fu il peccato di Adamo?".

Il giovane rispose: "La disubbidienza all'Altissimo!". "No, figlio mio, il vero peccato d'Adamo è stato nascondersi. Dopo aver peccato, infatti, si sottrasse allo sguardo di Dio per timore che Egli non lo avrebbe perdonato. Il Signore lo chiamò: 'Dove sei?' ed egli rispose di aver avuto paura.

Il peccato di Adamo fu non credere nella misericordia di Dio ed aver paura. Il santo altri non è che un peccatore, il quale alla chiamata di Dio risponde: Eccomi! Egli sa, infatti, che per quanto grande sia il suo peccato, può sempre confidare nel perdono dell'Altissimo".