"Amico": la parola ferma nella storia del mondo (da Michele Berchi)

- Scritto da Redazione de Gliscritti: 03 /04 /2008 - 21:55 pm | Permalink
- Segnala questo articolo:
These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • email
  • Facebook
  • Google
  • Twitter

Dagli auguri pasquali di Michele Berchi, rettore del santuario di Oropa

Amico!
Tutti ci ha abbracciati, traditori come Giuda e Pietro, o amorevoli come Giovanni e Maria.
Amico. Questa parola, fissa come un piolo nel terreno, non l'ha potuta spostare neanche la morte, neanche tutta la violenza di cui siamo capaci noi uomini ed è rimasta ferma nella storia del mondo e nella nostra vita come punto instancabile di ripresa e speranza.
Lui è risorto, è qui e con la stessa infinita passione ci ripete: amico!