Ambiguità del cuore umano (da G.G. Marquez e W. Allen)

- Scritto da Redazione de Gliscritti: 20 /07 /2014 - 18:05 pm | Permalink
- Tag usati: ,
- Segnala questo articolo:
These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • email
  • Facebook
  • Google
  • Twitter

da G.G. Marquez, L'amore ai tempi del colera, Mondadori Editore, Milano, 1986, p. 288

Con lei [Angeles Alfaro, una delle sue amanti] Florentino Ariza aveva imparato quello che aveva già sofferto parecchie volte senza saperlo: che si può essere innamorati di diverse persone per volta, e di tutte con lo stesso dolore, senza tradirne nessuna. Solitario tra la folla del molo, aveva detto fra sé in un accesso di rabbia: «Il cuore ha più stanze di un casino».

Da W. Allen, Hannah e le sue sorelle. Dopo essere stato insieme alla prima, alla seconda ed alla terza sorella ed essersi rimesso poi insieme alla prima

Il cuore è davvero un muscoletto molto elastico.